Hermann Hesse – Siddartha

Hermann Hesse – Siddartha

Ovvero “ Der Suchende “ , colui che cerca . Cosa cerca Siddharta ? Cerca la pace interiore che lo porti alla conoscenza infinita al di sopra di tutte le leggi fisiche . Per questo digiuna , prega , quasi “ staccandosi “ dal suo corpo perché visto come un’inutile zavorra e soprattutto cercando , non sazio , quello di cui sente di aver bisogno.

Lascia le strade già tracciate da altri per lui e cerca la sua , perdendosi inevitabilmente e arrivando a desiderare la morte odiandosi come non mai per l’essere immondo che era diventato . Ma dalla morte alla vita il passo breve e basta un suono lontano interiore per riuscire a trovare la forza di ricominciare.


Quando un anno e mezzo fa lo lessi non capii esattamente cosa mi volesse dire questo libro ma sapevo che in qualche modo parlava di me . Due mesi fa l’ho riletto ed è stato come se, ad un certo punto , io fossi diventato realmente , con le dovute eccezioni , Siddharta.

Pierpaolo

Pierpaolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *